Home page Separatore Cosa facciamo Separatore Servizi Separatore Assistenza scolastica educativa

Cosa facciamoServizi

Assistenza scolastica educativa

Logo Assistenza scolastica educativa

Per una scuola che include davvero.      

Ogni bambino e ogni ragazzo ha diritto di andare a scuola, apprendere, rimanere in classe assieme ai compagni, vivere l'emozione di una gita, inserirsi nel contesto sociale e scolastico. A rendere reale questo diritto da 2 anni collaborano collaborano con la scuola le 9 cooperative sociali attraverso la figura dell'assistente educatore per bambini e ragazzi con Bisogni Educativi Speciali. L'assistente educatore nel tempo ha differenziato modalità e competenze di intervento: dalla disabilità, anche grave, ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento, dalle patologie neuropsicologiche al disagio sociale, fino alle attività di laboratorio e di interscuola. Il servizio è realizzato su mandato della PAT o direttamente degli Istituti.

Destinatari: 14-18 anni  19-29 anni  3-6 anni  6-13 anni  Disabili  Psichiatrici  Stranieri 
Categorie: Socio-assistenziali  Socio-educativi 

Cooperative

Arcobaleno - Zone: Alto Garda e Ledro 
CS4 - Zone: Alta Valsugana e Bernstol  Bassa Valsugana  Val d'Adige 
Ephedra - Zone: Alto Garda e Ledro 
Grazie alla Vita - Zone: Alta Valsugana e Bernstol  Rotaliana - Konigsberg  Val d'Adige  Valle dei Laghi 
GSH - Gruppo Sensibilizzazione Handicap - Zone: Livello Provinciale 
Il Ponte - Zone: Livello Provinciale 
Kaleidoscopio - Zone: Alta Valsugana e Bernstol  Paganella  Val d'Adige  Val di Non  Valle dei Laghi 

News

etika A TEATRO GRAZIE A LA RETE

etika A TEATRO GRAZIE A LA RETE

etika A TEATRO GRAZIE A LA RETE
EDUCA 2017: NUOVI SGUARDI E IDEE CONCRETE PER IL FUTURO

EDUCA 2017: NUOVI SGUARDI E IDEE CONCRETE PER IL FUTURO

EDUCA 2017: NUOVI SGUARDI E IDEE CONCRETE PER IL FUTURO

Appuntamenti

31 Mar 11:20 - 26 Mag 09:00

La cooperativa sociale CS4 al MES

La cooperativa sociale CS4 al MES
25 Mar 08:03 - 25 Mar 11:03

Le mille forme dell'autismo: tra cinema e parole

Le mille forme dell'autismo: tra cinema e parole