Home page Separatore Cosa facciamo Separatore Servizi Separatore Assistenza scolastica educativa

Cosa facciamoServizi

Assistenza scolastica educativa

Logo Assistenza scolastica educativa

Per una scuola che include davvero.      

Ogni bambino e ogni ragazzo ha diritto di andare a scuola, apprendere, rimanere in classe assieme ai compagni, vivere l'emozione di una gita, inserirsi nel contesto sociale e scolastico. A rendere reale questo diritto da 2 anni collaborano collaborano con la scuola le 9 cooperative sociali attraverso la figura dell'assistente educatore per bambini e ragazzi con Bisogni Educativi Speciali. L'assistente educatore nel tempo ha differenziato modalità e competenze di intervento: dalla disabilità, anche grave, ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento, dalle patologie neuropsicologiche al disagio sociale, fino alle attività di laboratorio e di interscuola. Il servizio è realizzato su mandato della PAT o direttamente degli Istituti.

Destinatari: 14-18 anni  19-29 anni  3-6 anni  6-13 anni  Disabili  Psichiatrici  Stranieri 
Categorie: Socio-assistenziali  Socio-educativi 

Cooperative

Arcobaleno - Zone: Alto Garda e Ledro 
CS4 - Zone: Alta Valsugana e Bernstol  Bassa Valsugana  Val d'Adige 
Ephedra - Zone: Alto Garda e Ledro 
Grazie alla Vita - Zone: Alta Valsugana e Bernstol  Rotaliana - Konigsberg  Val d'Adige  Valle dei Laghi 
GSH - Gruppo Sensibilizzazione Handicap - Zone: Livello Provinciale 
Il Ponte - Zone: Livello Provinciale 
Kaleidoscopio - Zone: Alta Valsugana e Bernstol  Paganella  Val d'Adige  Val di Non  Valle dei Laghi 

News

UN’OPPORTUNITÀ INNOVATIVA PER LANCIARE NUOVE STARTUP

UN’OPPORTUNITÀ INNOVATIVA PER LANCIARE NUOVE STARTUP

UN’OPPORTUNITÀ INNOVATIVA PER LANCIARE NUOVE STARTUP
XV WORKSHOP SULL'IMPRESA SOCIALE

XV WORKSHOP SULL'IMPRESA SOCIALE

XV WORKSHOP SULL'IMPRESA SOCIALE

Appuntamenti

17 Ago 14:36 - 24 Ago 16:00

L'estate con GSH

Calendario agosto
18 Mag 09:54 - 28 Mag 20:00

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE