Girasole

Via Cartiera, n. 9
38068 Rovereto (TN)
Telefono: 0464/438914 | e-mail: amministrazioneSPAMFILTER@coopgirasole.org
www.coopgirasole.org

Mission

I valori che ispirano la Cooperativa sono:

- la centralità della persona l’essere umano, la realizzazione delle proprie potenzialità ed il soddisfacimento dei propri bisogni, è centro e fine della Cooperativa;
- l’integrazione con il territorio dalla lettura dei bisogni espressi dalla comunità nascono i progetti e le azioni della Cooperativa che li realizza coinvolgendo tutte le realtà del territorio;
- la democrazia, collaborazione e cooperazione la Cooperativa crede nella mutualità, nella democrazia e nel coinvolgimento attivo dei soci. Da questi valori nasce anche l’esigenza di operare in rete con le altre realtà della cooperazione trentina (Federazione, Consorzi e altre Cooperative);
- la valorizzazione delle risorse umane, la professionalità e la qualità del lavoro la Cooperativa si impegna a valorizzare le risorse umane e la loro crescita professionale. L’azione della Cooperativa mira a far emergere le capacità e le disponibilità di ciascuno promuovendone lo sviluppo attraverso la comunicazione;
- il volontariato: la Cooperativa è nata dal volontariato che per anni è stato il perno centrale sul quale si sono sviluppate le attività. E’ sicuramente un valore da non disperdere ma anzi da incentivare.

Storia

La sensibilità ai valori sociali e la disponibilità di un consistente gruppo di persone appartenenti a movimenti ed associazioni, oltre all’interesse dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Rovereto, è stato l’humus da cui è nata nel 1984 la Cooperativa Girasole.
I soci le hanno dato il nome di “Girasole”, perché come quel fiore segue il corso del sole così la Cooperativa rivolge la sua attenzione sulle diverse problematiche sociali.
L’obiettivo iniziale era quello di soddisfare necessità temporanee e urgenti di ospitalità di persone in situazione di disagio sociale e prive di mezzi di sostentamento, offrendo permanenze anche di pochi giorni e quindi con un turnover assai frequente.
Nel corso degli anni l’esperienza sul campo ha indotto l’equipe degli educatori, insieme ai volontari della Commissione Accoglienza4, a migliorare le modalità operative al fine di accrescere la rilevanza della programmazione dei vari percorsi che erano e dovevano essere necessariamente temporanei, ma pensati e strutturati secondo una visione progettuale costantemente verificabile.
A supporto e completamento dell’attività di educazione, e ad integrazione di ben definiti programmi di riabilitazione in un’ottica di un possibile inserimento nel mondo del lavoro, nascevano le prime opportunità per gli ospiti di vivere esperienze lavorative (come piccoli traslochi, sgombero locali, pulizie ecc.) con il sostegno ed accompagnamento degli educatori.
La Commissione di Accoglienza individuava nella sperimentazione di autogestione vigilata una ulteriore tappa per il raggiungimento della completa autonomia degli ospiti. L’Amministrazione Comunale di Rovereto, debitamente coinvolta in merito, ha messo a disposizione l’immobile necessario (concesso in comodato gratuito) che la Cooperativa ha ristrutturato con intervento finanziario della Provincia Autonoma di Trento.
La casa è stata inaugurata il 7 maggio 1995 in occasione del 10° anniversario di costituzione della Cooperativa. Oggi il laboratorio può ospitare fino a sei utenti.

Nell’ottobre del 2008 la comunità residenziale si è trasferita in un nuovo grande alloggio in via Flaim 3, in affitto dall’ITEA , che offre spazi più adeguati ed accoglienti e capace di ospitare nove utenti residenziali oltre ad alcuni giornalieri.


45.89096 11.04014 Via Cartiera, n. 9 38068 Rovereto (TN)

Girasole

FAI LA CASA GIUSTA

Percorso formativo per un abitare consapevole

Salute mentale: una formazione specifica

Una griglia di competenze a servizio delle coop: questo uno degli esiti della formazione per le coop dell'area salute mentale

Giovani: voglia e paura di cambiare

Oggi oltre 100 giovani delle scuole di Rovereto hanno partecipato al Teatro-forum "What is work?"

Cosa cercano i giovani del lavoro?

Domani a Rovereto saranno i giovani a dire cosa si aspettano dal domani: nel Teatroforum "What is work?"

Mercoledì a Rovereto

La vita di Don Giacomo Panizza nell'inferno della mafia, nel purgatorio del fare con i più deboli e nel paradiso dell'amore

Stasera a Rovereto don Panizza presenta il suo libro "Qui ho conosciuto purgatorio, inferno e paradiso"

Stasera alle 20.30 a Rovereto don Panizza - il prete che ha raccontato la sua storia a"Vieni via con me" di Fazio e Saviano - presenterà il suo libro "Qui ho conosciuto purgatorio, inferno e paradiso"

Chi la fa l'aspetti: la nuova campagna di sensibilizzazione

Dalla crisi si esce solo insieme: la nuova campagna di sensibilizzazione e informazione dedicata ai cittadini realizzata dalle coop sociali di Con.Solida

News

UNO SCAMBIO VIRTUOSO

UNO SCAMBIO VIRTUOSO

UNO SCAMBIO VIRTUOSO
1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE

Appuntamenti

18 Mag 09:54 - 28 Mag 20:00

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE
18 Mag 09:45 - 27 Mag 12:45

Alpi avvia la nuova attività al Pioppeto

Il 27 maggio inaugurazione dell'autolavaggio al Pioppeto