Home page Separatore Cosa facciamo Separatore News Separatore APPROVATO IL PROGETTO PER L'IMPRENDITORIALITA' GIOVANILE

Approvato il progetto per l'imprenditoria giovanile

APPROVATO IL PROGETTO PER L'IMPRENDITORIALITA' GIOVANILE

Sostiene la nascita e lo sviluppo di iniziative promosse da giovani.

Il progetto, frutto del gruppo di lavoro coordinato dal prof.Carlo Borzaga, componente del Comitato per lo sviluppo provinciale, intende accrescere tra i giovani la capacità di creare nuove imprese sostenibili in attività diverse da quelle tecnologiche, che godono già di diverse misure di sostegno. I macro settori individuati per la nascita e lo sviluppo di nuove imprese giovanili sono: Welfare, Weellbeing, Cultura, Servizi al turismo, Valorizzazione e tutela ambientale, Comunicazione e gestione delle informazioni, Green economy, Agricoltura.

Il progetto prevede il rafforzamento dei servizi disupporto e l'integrazione degli interventi di sostegno economico all'avvio e al consolidamento delle attività.
Per quel che riguarda la creazione di opportunità di mercato per le nuove imprese si pensa di stabilizzare le risorse destinate ai buoni di servizio finalizzati alla conciliazione cura-lavoro; di individuare la domanda pubblica per servizi di welfare e di coinvolgere il privato con l'aggiornamento del Piano di miglioramento per l'esternalizzazione di attività e servizi.
La diffusione della conoscenza e dell'informazione sul fare impresa avverrà con corsi post diploma e post laurea indirizzati verso lo sviluppo della cultura imprenditoriale e con una maggiore specializzazione e verranno attivati corsi brevi di formazione permanente. I Piani giovani di zona e di ambito avranno maggiore attenzione verso lo sviluppo della cultura imprenditoriale attraverso la formazione dei referenti tecnici dei Piani e la costituzione dello Sportello informativo Giovani; sarà attivato un sito web che diffonderà le informazioni sulle opportunità a sostegno della nascita e del consolidamento delle imprese giovanili.
Verranno creati Hub territoriali per fornire luoghi fisici in cui i neo imprenditori possano sviluppare la loro idea, per promuovere e sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali utilizzandoi B.I.C. e altri spazi già presenti sul territorio che saranno messi a disposizione da enti locali, associazioni di categoria, istituti di credito ecc. Le realtà già esistenti (Trentino Sviluppo per il settore manifatturiero-meccatronica; Progetto Manifattura per la green economy; Trento RISE per le ICT dal lato dell'offerta; Fondazione Ahref per la comunicazione ei media) verranno strutturate in incubatori, mentre è prevista la creazione di tre nuovi incubatori specialistici privati attraverso bandi di seed money che riguarderanno il welfare/benessere, la cultura e il turismo/ambiente. Saranno infine attivati i Centri di Assistenza Tecnica e verranno messe a disposizione strutture pubbliche per l'attività di impresa.
L'integrazione degli interventi di sostegno economico sirealizzeranno con il "Seed money (Fondi FESR) per la nuovaimprenditorialità. Infine verranno costituiti un Fondo per interventi nel capitale di rischio delle imprese sociali e delle cooperative sociali costituite e partecipate da giovani, nonché una riserva di quote dei fondi di partecipazione al capitale di rischio già esistenti a favore delle altre imprese giovanili.

Fonte: Ufficio stampa della Provincia autonoma di Trento

Leggi di più

Tag:

imprenditoria, giovani

News

SERVIZIO CIVILE, SCN E SCUP

SERVIZIO CIVILE, SCN E SCUP

SERVIZIO CIVILE, SCN E SCUP
A LUGLIO SETTIMANE TEMATICHE PER RAGAZZI CON “IO E ESTATE”

A LUGLIO SETTIMANE TEMATICHE PER RAGAZZI CON “IO E ESTATE”

A LUGLIO SETTIMANE TEMATICHE PER RAGAZZI CON “IO E ESTATE”

Appuntamenti

18 Mag 09:54 - 28 Mag 20:00

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE
18 Mag 09:45 - 27 Mag 12:45

Alpi avvia la nuova attività al Pioppeto

Il 27 maggio inaugurazione dell'autolavaggio al Pioppeto