Home page Separatore Cosa facciamo Separatore News Separatore "GUARDA CHI SORRIDE": IL NUOVO CONCORSO ONLINE DI VIVOPOSITIVO

Presentati oggi "Guarda chi sorride" e il nuovo sito di Vivopositivo

"GUARDA CHI SORRIDE": IL NUOVO CONCORSO ONLINE DI VIVOPOSITIVO

Giochi, wellness e nuove tecnologie: questi i premi per chi partecipa alla nuova iniziativa dell'associazione culturale che vuole promuovere gli atteggiamenti e le relazioni positive tra le persone. Da oggi on line anche il nuovo sito che mette a disposizione di scuole, comuni, organizzazioni i kit dei progetti realizzati nel corso degli anni per migliorare il clima sociale.

 

In un contesto come quello attuale, pieno di ansia e preoccupazione collettiva, un sorriso può avere una forza dirompente; non elimina i problemi ma rende più facile risolverli. Ed è per questo che l’associazione culturale Vivopositivo - promossa da Azienda provinciale Servizi Sanitari, Comune di Trento e Con.Solida. - lancia l’iniziativa "Guarda chi sorride": un concorso che premia sorrisi contagiosi per generare un’epidemia di allegria e serenità.
"L'iniziativa - afferma Michele Tait membro del direttivo di Vivopositivo - sembrerà irriguardosa verso le difficoltà concrete che tante persone si trovano oggi ad affrontare dato il difficile momento dell'economia. In realtà regalare un sorriso, che presuppone un atteggiamento positivo nei confronti degli altri, è una cosa molto seria. Il nostro intento è quello di promuovere stili di vita cortesi e sereni che sono il modo migliore per affrontare ogni fatto della vita anche quello più duro. Un sorriso, che non costa nulla, ha sempre un grande valore per chi lo riceve".
Già più di 100 le foto raccolte nell'anteprima di poche ore durante la festa di San Martino. Persone che si sono unite ai testimonial dell'iniziativa: il piccolo Pietro con il papà Federico Sassudelli dei Bastard Sons of Dioniso, la campionessa Francesca Dallapè, i comici Lucio Gardin e Loredana Cont. Tre la categorie previste: bambini, giovani e adulti. Per partecipare è sufficiente seguire le modalità indicate sul sito www.vivopositivo.it.
Alla fine di giugno i sorrisi che avranno ricevuto più voti riceveranno piccoli premi anch'essi all'insegna del benessere messi a disposizione da alcuni commercianti e ristoratori che condividono lo scopo dell'associazione come la DG Informatics: Apple Premium Reseller, il ristorante tipico di Cimone “Al Volt” e l’Hotel Eghel di Folgaria e il Consorzio Trento Iniziative il cui presidente Giorgio De Grandi ha affermato: "da tempo sosteniamo le iniziative di Vivopositivo perchè è un'associazione con i piedi per terra che realizza iniziative lodevoli che fanno bene alla città, a differenza di quelli che a parole fanno grandi progetti che poi non hanno risultati concreti sul territorio". Sostegno all'iniziativa anche da Futur3 che la promuove nel social Wi-Fi Free Luna.

"Guarda chi sorride" è solo l'ultima delle iniziative che da anni l'associazione Vivopositivo realizza per sensibilizzare la comunità sulla qualità delle relazioni sociali e per promuoverne il miglioramento, come azione di tutela della salute e del benessere mentale e sociale. Lo scopo principale dell'associazione è quello di misurare il "clima sociale" attraverso il Quoziente delle Relazioni Interpersonali (QRI). A questo affianca una serie di iniziative - dalla "Multa al contrario" alle "Botteghe sorridenti", dai "7 Patti" alla "bottega dei sogni" - per promuovere un cambiamento culturale ora raccolte nel nuovo sito www.vivopositivo.it dove scuole, associazioni, comuni ed altre organizzazioni possono scaricare i Kit per realizzarli.

Tag:

benessere, cultura

News

UN’OPPORTUNITÀ INNOVATIVA PER LANCIARE NUOVE STARTUP

UN’OPPORTUNITÀ INNOVATIVA PER LANCIARE NUOVE STARTUP

UN’OPPORTUNITÀ INNOVATIVA PER LANCIARE NUOVE STARTUP
XV WORKSHOP SULL'IMPRESA SOCIALE

XV WORKSHOP SULL'IMPRESA SOCIALE

XV WORKSHOP SULL'IMPRESA SOCIALE

Appuntamenti

17 Ago 14:36 - 24 Ago 16:00

L'estate con GSH

Calendario agosto
18 Mag 09:54 - 28 Mag 20:00

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE