Home page Separatore Cosa facciamo Separatore News Separatore PER L’ESTATE “GRAFEIN” DIVENTA “CAMPUS”

PER L’ESTATE “GRAFEIN” DIVENTA “CAMPUS”

PER L’ESTATE “GRAFEIN” DIVENTA “CAMPUS”

Eliodoro propone nuove esperienze estive

Dopo aver dato avvio al servizio “Grafein” (dal greco “scrivere”) come proposta per supportare minori, famiglie ed essere di affiancamento alle scuole per chi ha difficoltà e Disturbi Specifici dell’Apprendimento, la cooperativa sociale Eliodoro sperimenta nuove possibilità per l’estate: la novità “Grafein campus” e – sulla scorta di anni di lavoro dell’Associazione Strada Facendo – i Laboratori estivi. “Il Campus è una sperimentazione che proponiamo quest’anno per la prima volta – spiega il Direttore Cristian Aiardi – e per due settimane a part time: si svolgerà nelle settimane dal 17 al 21 luglio e dal 24 al 28 luglio. Intendiamo offrire un’esperienza a forte valenza educativo-formativa destinata a bambini e ragazzi tra i 10 e 14 anni con difficoltà e Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Due settimane specifiche e non in concorrenza con altre proposte sul nostro territorio, e che comprenderanno attività didattiche, ludiche e motivazionali con un’attenzione specifica alle difficoltà di apprendimento.” L’iscrizione può essere effettuata telefonando alla cooperativa al 0464 520116 entro il 30 giugno  e le attività, svolte presso la sede dell’Istituto Comprensivo di Arco in via Maini a Prabi, saranno dalle 8.30 alle 14.00 per 4 giorni e un giorno a settimana dalle 8.30 alle 17.00.

“Gli obiettivi del Campus – aggiunge la referente Sabrina Zanon – sono di supportare la motivazione e aumentare il livello di autostima attraverso l’acquisizione di strategie per migliorare l’approccio allo studio e il metodo di studio, e di favorire l’espressività creativa e l’acquisizione di nuove competenze attraverso la sperimentazione di specifiche attività e l’utilizzo di diverse tecniche e materiali. Ma anche offrire nuove occasioni di incontro e socializzazione in un contesto ludico ed educativo e allo stesso tempo coinvolgere e supportare i genitori nel percorso verso l’autonomia di studio dei figli.”

La sperimentazione è possibile anche grazie alla collaborazione con l’IC Comprensivo di Arco e ai contributi di Comune di Riva del Garda, Comune di Arco e Cassa Rurale Alto Garda. “Riconosco al progetto Grafeinestate 2017 della cooperativa Eliodoro – sostiene l’Assessore Lucia Gatti del Comune di Riva del Garda - un contenuto ed un metodo di lavoro innovativo nel senso di aver saputo cogliere i reali bisogni di questa specifica utenza offrendo risposte condivise, coerenti e concrete. L' articolazione della proposta offre quest'anno  percorsi individuali o a piccoli gruppi, un campus e laboratori artistici e consente a bambini e ragazzi con difficoltà e disturbi di apprendimento di sostenere e valorizzare le loro potenzialità. Il sostegno a questa iniziativa da parte dell' Amministrazione comunale è motivato soprattutto dal fatto di riconoscere a questa realtà cooperativa fortemente radicata sul territorio e partecipe delle politiche intraprese negli ultimi anni nell'ambito del Distretto Famiglia un impegno importante e strutturato nel settore dei percorsi di sostegno al benessere familiare in particolare a quelli rivolti alle famiglie con presenza di handicap.”

La valenza educativa del Campus è sottolineata anche da Maurizio Caproni Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Arco: “ritengo che per tutte le scuole sia fondamentale la collaborazione con enti esterni ed altre agenzie educative, in particolare per bisogni specifici come i Disturbi Specifici dell’Apprendimento, che vanno presidiati non solo durante il periodo scolastico ma anche nelle vacanze”.

"Un progetto importante e innovativo per l'intera Comunità – secondo l’Assessore di Arco Silvia Girelli -  che il comune di Arco ha condiviso e appoggiato con sincero interesse. La capacità della cooperativa Eliodoro di creare una rete di collaborazioni rende ulteriormente preziosa l'iniziativa. Le amministrazioni comunali di Arco e di Riva del Garda, in un'ottica distrettuale, si prendono carico, in parte, di questa occasione di arricchimento per la nostre famiglie. Un ringraziamento alla cooperativa e ai partner di questo progetto."

Le famiglie però non hanno solo il Campus come possibilità ama anche i laboratori con vari professionisti, formatisi nel corso degli anni non solo in Eliodoro ma anche in Strada Facendo: si tratta di percorsi ad iscrizione singola nei mesi di luglio, agosto e settembre, che si svolgeranno presso la sede della cooperativa in Via Venezia 47 a Varone di Riva del Garda e che si distinguono in due macro aree: i Laboratori per lo studio (attività mirate per acquisire competenze trasversali, diventare autonomi nello studio e promuovere motivazione) e i Laboratori espressivi (proposte per favorire l’espressività creativa e l’acquisizione di nuove competenze attraverso la sperimentazione di diverse tecniche e materiali).

Per informazioni sui laboratori e sul Campus è possibile contattare Sabrina Zanon allo 0464 520116 o 348020866.  

News

IMPRESA SOCIALE ³

IMPRESA SOCIALE ³

IMPRESA SOCIALE ³
L'IMPATTO DELLA FORMAZIONE SOCIALE

L'IMPATTO DELLA FORMAZIONE SOCIALE

L'IMPATTO DELLA FORMAZIONE SOCIALE

Appuntamenti

25 Set 11:25 - 30 Set 19:25

Inaugurazione della Casa di Cinte Tesino

La nuova struttura di turismo sociale
15 Set 15:59 - 24 Set 15:59

Il volontariato di Fiemme e Fassa

36 le associazioni a Maso Toffa