Home page Separatore Cosa facciamo Separatore News Separatore UPCYCLING E RIUSO: FORMARE LA RETE

UPCYCLING E RIUSO: FORMARE LA RETE

UPCYCLING E RIUSO: FORMARE LA RETE

Conclusa con soddisfazione la 1^ edizione del corso organizzato da Con.Solida

di Silvia De Vogli

Progettazione e design, marketing e comunicazione, normative sul recupero e sull'etichettatura, sono stati questi alcuni dei temi  trattati nella prima edizione del corso "UPCYCLING E RIUSO" organizzato dal consorzio con la collaborazione di TST e con il finanziamento del Servizio Rifiuti della Provincia autonoma di Trento. Il percorso che è durato circa sessanta  ore e al quale hanno partecipato una decina di cooperative aveva l'obiettivo di promuovere e consolidare la rete del riuso sia tra le associate al consorzio sia con soggetti esterni. "Proprio per questo - spiega Silva Floriani responsabile dei progetti green del consorzio - lo abbiamo aperto anche ad altri attori del territorio come ad esempio la comunità della Valle di Non. Con loro anche grazie ai molti stimoli offerti dai docenti le cooperative hanno condiviso idee e motivazioni per lo sviluppo di questo ambito sul quale sta crescendo l'interesse sia dei soggetti economici sia di quelli istituzionali".

Oltre alle lezioni in aula caratterizzate da un approccio aperto e interattivo, i partecipanti hanno avuto l'opportunità di vistare insieme "Di mano in mano". "Si tratta - afferma Floriani - di una grande cooperativa di produzione lavoro lombarda che si occupa di riuso, antiquariato e modernariato, che oltre a gestire due negozi (uno a Milano e uno a Cambiago) ha  sviluppato il filone dell'e-commerce. Un'esperienza interessante perché dimostra come sia possibile in questo ambito creare anche opportunità di lavoro per persone in difficoltà".

"Durante il corso - continua Floriani -  abbiamo registrato un clima molto positivo che ci induce a continuare; l'interesse è in particolare sull'upcycling. A differenza del riuso che comporta la ricollocazione sul mercato di oggetti  che mantengono la loro destinazione d'uso, l'upcycling prevede la rigenerazione e trasformazione di materiali recuperati da prodotti diversi o da avanzi di fabbricazione in nuovi oggetti. Nelle cooperative ci sono già esperienze significative penso ad esempio rispetto all'upcycling al marchio REDO della cooperativa sociale Alpi che comprende diverse linee di produzione tra le quali le borse e le sedie ricavate dal recupero di striscioni pubblicitari e di attrezzature sanitarie. I prodotti (sia di riuso che di upcycling) vengono venduti in negozi gestiti dalle stesse cooperative (Pergine Crea in via Battisti a Pergine e Ricò in via Kuffstein a Gardolo) ma anche in una serie ormai numerosa di punti vendita "tradizionali". Ci sono poi i mercati: oltre a quelli organizzati in occasioni speciali come le feste natalizie, c'è l'appuntamento fisso del giovedì mattina a Trento in Piazza santa Maria Maggiore con il MES - il mercato dell'economia solidale.

News

UNO SCAMBIO VIRTUOSO

UNO SCAMBIO VIRTUOSO

UNO SCAMBIO VIRTUOSO
1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE

Appuntamenti

18 Mag 09:54 - 28 Mag 20:00

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE

1,2,3… STORIE!: IL FESTIVAL DELLA NARRAZIONE DIVENTA PROVINCIALE
18 Mag 09:45 - 27 Mag 12:45

Alpi avvia la nuova attività al Pioppeto

Il 27 maggio inaugurazione dell'autolavaggio al Pioppeto